La lettera

la storia

Sono proprietario  di un appartamento per il quale pago mutuo, ho affittuario che dalla registrazione del contratto,  da circa due anni , non ha  versato che qualche rata affitto e qualche  acconto a singhiozzo , ragion per cui ho dovuto pagare tasse come se avessi ricevuto L intero ammontare e mi sono dovuto tutelare con pratica legale di sfratto.
Pago quindi Imu e tasse d affitto  e faccio parte di quella schiera di truffati doppiamente da inquilino e da Stato che è  anch esso passato con la ruspa su me malcapitato!  Le mie finanze sono cascate per l’effetto devastante di un domino di spese, poiché  ho perso non so quanti e quanti soldi in  spese e tasse per non parlare di mancati introiti utili perché la casa era un investimento per me pagabile  con L introito dell affitto, e  confermo trattasi di uscite come da un rubinetto senza fine.

la beffa

Alla beffa di un inquilino disonesto che ha recato alla mia salute stress , rabbia notti insonne, rialzi pressioni e situazioni mortificanti , dopo bugie, bidoni e varie situazioni atte appositamente alla provocazione messa in atto da un vero truffatore che cercava proprio questo, di farmi perdere appositamente il controllo per infierire con una  denuncia , ho lasciato tutto ad un avvocato iniziando pratica di sfratto, indebitandomi ulteriormente per pagare le spese legali.
Credo che il tizio mi abbia anche fornito false buste paga ai tempi del contratto e nel frattempo,  svanito il lavoro fantasma ,  ha messo alla luce il terzo figlio , e ha trascorso l’anno di COVID con la puntualità del Reddito di cittadinanza garantita dallo Stato, alle spalle di bonus di qua e bonus di la, bonus bebè e bonus spesa, senza pagare affitti e condomini , nessun arretrato solo qualche affitto corrente  poiché credo debba mantenere la falsa bigia davanti all’Inps.
Il reddito di cittadinanza è un introito che ha anche cercato di nascondermii, ogni tanto mi ha anche dichiarato di lavorare in nero e che non vuole chiedere bonus affitto perché convinto che non avrebbe un euro in più anzi glielo sottrarrebbero dall intero ammontare che già percepisce . E mica è fesso, così non è  chiamato all impegno di pagare niente.

lo sfogo

Chi mi tutela da un inquilino disonesto che vive di espedienti e nella piena illegalità a 360 gradi, che arriva pure a farsi tagliare la luce e ad attaccare i fili rubando  la luce Enel  …ma chi se nn uno sfratto esecutivo mi dovrebbe liberare da questa situazione ?..
Tanto malavitoso che ha staccato per mesi e mesi anche le etichette con il suo cognome dai citofoni per non farsi rintracciare da raccomandate legali che puntualmente ritornando  indietro hanno allungato i tempi legali.

la disperazione

Con disperazione e difficoltà la pratica di sfratto nel gennaio 2020 era a buon punto. Non si è  presentato davanti al giudice e quindi i tempi per lo sfratto non sarebbero stati neanche allungati da tempi di grazia se non fosse stato per il blocco sfratti a causa del COVID ..
Attendo ogni giorno misericordia o sentenza dall’ufficio legale del condominio che mi chiede oltre 2 mila euro di insoluti condominiali equivalenti a due anni di spese non pagate  dall’inquilino.
Ultima beffa, con gli introiti fantasma dell affitto il mio Isee è anche cresciuto e la pratica di sfratto almeno per adesso  non mi ha tutelato  da “legittima estorsione” dello stato di  tasse altissime, a cominciare dalle tasse universitarie dei miei figli che mi sono raddoppiate, alla restituzione dei soldi di Renzi…insomma…sono arrivato al limite.

la richiesta

Per favore lottate per darci voce, perché lo stato risarcisca questi danni! Perché non si prolunghi questa agonia con pseudo slitt di blocco sfratto selvaggi.

La soluzione

La locazione di un immobile è un contratto rischioso che richiede una attenzione continua

  • alle persone coinvolte (locatore, conduttore, garanti, professionisti),
  • all’immobile (stato ed uso),
  • alla legge (contratto, verbali, moduli),
  • alle azioni (usi e procedure),
  • ai pagamenti (canone, spese, deposito cauzionale, garanzie, assicurazioni).

E’ evidente che risulta indispensabile

gestire la locazione in maniera completa e professionale affidandosi a

professionisti specializzati e associandosi a Confedilizia.

Vuoi inizare a gestire professionalmente la tua locazione e

utilizzare il tuo immobile in maniera sicura e serena?

Richiedi un appuntamento per

presentare la tua locazione e ottenere una

prima consulenza personalizzata e gratuita.

Invia la tua richiesta

4 + 0 = ?