Due ore di aggiornamento professionale

Esecuzioni Immobiliari: l’onorario spettante ai periti esperti del Giudice

Venerdì 28/05/2021 ore 15:00 (durata: 2h)

Il tema della corretta determinazione dell’onorario spettante ai professionisti tecnici che prestano la loro opera nell’ambito delle procedure giudiziarie è sempre attuale e purtroppo controverso.

Infatti, nonostante le indicazioni riportate nel D.P.R. 30 MAGGIO 2002 N.115 – Testo unico in materia di spese di giustizia – e nel D.M. 182/2002 – Tariffe spettanti ai periti consulenti tecnici – molto differenziate risultano le applicazioni pratiche di tali norme nei vari Tribunali italiani. Peraltro lo specifico settore delle esecuzioni immobiliari richiama anche le novita in tema di onorario introdotte dal DL 83/2015 (convertito nella L. 132/2015).

Essendo la casistica molto ampia, nel corso del webinar verrà approfondito il tema relativo all’onorario dei Consulenti tecnici nell’ambito delle specifiche attività tecniche e valutative connesse alle procedure per le esecuzioni immobiliari.

Saranno quindi introdotte le norme generali che regolano il calcolo dell’onorario spettante ai consulenti tecnici, oltre alla presentazione di alcuni casi applicativi più frequenti.

La relazione sarà tenuta dal geom. Alessandro Aronica, Valutatore Immobiliare certificato UNI 11558 – Livello avanzato, iscritto all’ Albo dei Consulenti Tecnici presso il Tribunale di Ragusa. Inoltre presenterà la sua esperienza nell’ambito del Tribunale di Bari il Consigliere E-Valuations Pasquale Maurelli, Ingegnere libero professionista C.T.U. e C.T.P., Certificato  UNI 11558 – Livello avanzato.

La rappresentazione delle varie esperienze sul campo vissute dai Soci E-Valuations può essere un utile momento di confronto per far affermare le “best pactices” nell’ambito giudiziario, sia in termini di svolgimento dell’incarico da parte dei Consulenti, sia per una ottimale determinazione dell’onorario spettante a tale importante figura ausiliaria del Giudice.

Venerdì 26/03/2021 – Ore 15:30 (durata 2h)

Il diritto ereditario o successorio è l’insieme di norme che regolano le vicende riguardanti il patrimonio di una persona fisica per il periodo successivo alla sua morte. Nello specifico esso disciplina la successione ereditaria per mezzo della quale si realizza il subingresso di determinati soggetti nei rapporti giuridici trasmissibili del de cuius.

In particolare, la successione a titolo universale è quella con la quale l’erede subentra (in quota o per l’intero) nella totalità dei diritti e degli obblighi che non si estinguono con la morte del de cuius. La successione a titolo particolare, invece, è quella con cui il successore, detto legatario, subentra solo in uno o più rapporti patrimoniali ben precisi e definiti del defunto.

Il dibattito in tema di diritto successorio è sempre acceso e stabilire il giusto valore dell’asse ereditario è fondamentale sotto molteplici profili.

Rispetto al tema in esame, uno dei punti di maggiore contrasto riguarda il momento in cui si debba attestare la valutazione dei beni dell’eredità e ciò in considerazione del continuo mutamento del valore dei cespiti immobiliari nel tempo e del fatto che gli stessi possono valere di più o di meno, a seconda di quando vengano stimati. E’ noto inoltre che sugli eredi gravano debiti in proporzione alle loro quote e che il testatore può subordinare il legato al compimento di una determinata prestazione entro i limiti di valore del bene ricevuto.  

In questo senso un’adeguata valutazione dei beni dell’asse ereditario si rivela fondamentale per comprendere la reale convenienza dell’acquisto mortis causa. In ultimo la valutazione immobiliare appare imprescindibile per la corretta divisione delle quote al fine di prevenire ed individuare lesioni della legittima.

Alla luce di queste considerazioni di carattere generale, i consulenti tecnici ricoprono il ruolo di partner privilegiati per gli operatori della giustizia per la risoluzione dei molteplici contenziosi che nascono in ambito successorio.

Ancor più oggi tale ruolo è particolarmente importante se pensiamo ai consulenti tecnici impegnati nelle Alternative Dispute Resolution, che rappresentano un utilissimo strumento per tentare di decongestionare il funzionamento dei Tribunali. Di questi strumenti e della loro efficacia si parlerà nel corso del webinar, come utili strumenti per dare risposte di giustizia in sostituzione al processo.

Giovedì 11/03/2021 ore 15:00 (durata: 2h)

Spesso i Valutatori immobiliari si confrontano con i diritti reali di godimento che insistono sui beni da valutare e ne influenzano il valore di stima o addirittura la effettiva rogitabilità.

Tale valorizzazione quasi mai è di semplice attuazione in quanto molteplici possono essere le forme giuridiche assunte da tali diritti reali di godimento. Infatti sono sempre diritti su cosa altrui ma possono assumere la forma di diritti a favore di una persona (come l’usufrutto, l’uso, l’abitazione, il diritto di superficie, l’enfiteusi e gli usi civici) oppure a favore di un fondo (come avviene nel caso delle servitù).

Per meglio inquadrare la materia in oggetto ed avere un quadro chiaro degli elementi necessari per la valorizzazione di alcuni di questi istituti (enfiteusi, livello e usi civici) E-Valuations ha organizzato questo webinar di approfondimento. Nel corso del nuovo appuntamento verrà delineato il percorso da seguire per la puntuale individuazione del diritto reale da valutare, con i correlati aspetti storico-giuridici e professionali dei diritti reali di godimento.

Particolare attenzione verrà posta sulla fase pre-estimativa, connessa quindi alla due diligence ovvero alla puntuale individuazione di tali diritti, al fine di poter svolgere una adeguata fase valutativa, tanto nelle consulenze giudiziarie quanto in quelle extragiudiziarie. Infatti questa particolare tipologia di attività estimativa è molto frequente in alcune realtà geografiche del nostro Paese, ovvero in zone legate a particolari vicissitudini storiche consolidatesi nel tempo, per cui diverse sono le difficoltà che si possono incontrare nelle ricerche dei dati storici che condizionano le procedure di estinzione del diritto reale riscontrato.

Su questo e altri aspetti della procedura si concentrerà l’attenzione del dr. Sonni, per dare agli Associati E-Valuations un quadro chiaro ed aggiornato sulla materia.